Uno dei telefoni preferiti in assoluto è l’HTC One (M8). È stato amato per il suo bel design, lo schermo adorabile e la costruzione superba. Ma alcuni difetti emerse in esso – vale a dire, la fotocamera UltraPixel – il telefono ha smesso di diventare il migliore. Per rimediare, è arrivato l’HTC One M9. C’è una vera fotocamera da 20 MP sul retro e il design è stato ridisegnato senza perdere le sue caratteristiche che lo hanno reso speciale. Ecco alcune impressioni che renderebbero M9 la più grande speranza di HTC per il 2015.

Progetta e costruisci

Gli ultimi tre anni hanno visto HTC costruirsi una reputazione per l’ottimo design e la qualità costruttiva ai vertici della categoria. L’M8 è stato progettato per la sensazione e l’M9 ha mantenuto molti design spigolosi di quello originale. Il fronte è angolare mentre il retro è curvo, con lati molto lucidi e finiture di diverso colore.

Sembra esserci un compromesso nel design, anche se seriamente ben fatto. HTC dice che ci sono molti processi a fasi di rivestimento, lavorazione, smussatura. I pulsanti sono resistenti ai graffi con diverse trame mentre la fotocamera posteriore è dotata di un vetro zaffiro sopra l’obiettivo.

Un’altra cosa degna di nota di M9 è la sua “presenza al tavolo”. È come il rumore della portiera di una macchina e dipende completamente da quanto ci si diverte.

Le specifiche

Proprio come quelli degli ultimi telefoni esistenti, ci sono un chip Snapdragon 810 e 3 GB di RAM che forniscono potenza sufficiente per gestire le app, i video e i giochi più esigenti. Lo schermo è uno schermo da 5 pollici 1080p senza alcun aggiornamento del display rispetto al precedente M8.

Sullo schermo

La disponibilità dell’interfaccia Sense 7 aiuta a una migliore personalizzazione di Android. L’app Temi, oltre a modificare alcuni colori, rielabora le trame, le icone, l’orologio, i caratteri e i suoni. Quando selezioni un’immagine per la schermata iniziale, l’app seleziona i colori e i caratteri adatti. Sense Home è anche consapevole del contesto in cui viene utilizzato, del tempo in cui viene utilizzato e agisce di conseguenza.

Boom e scuoti il ​​telefono

La presenza di griglie finemente perforate su entrambi i lati dell’M9 rende Boomsound una delle principali ammiraglie di HTC. Uno scorrimento con tre dita invia diversi brani con Dolby dallo stesso telefono a diversi altoparlanti multi-room.

L’alba dell’Ultra Selfie

Il nuovo M9 ha uno snapper da 20 MP sul retro che produce foto grandi e corrette dei volti delle persone utilizzando il “motore di esposizione”. Si può anche girare video 4K con lo Smartphone. Con la presenza di una selfie cam, un sensore ultrapixel, si può fare a meno dell’uso del flash.

Per semplificare la navigazione delle foto, i diversi scatti possono essere raccolti nell’app One Gallery, poiché collega le foto di Drive/Facebook/Dropbox/Flickr/Instagram in un unico posto e ne facilita la ricerca.

Potrebbero esserci telefoni che potrebbero vantare molte funzionalità futuristiche, ma M9 rimane un ottimo esempio di design senza espedienti, con un’interfaccia intelligente e una qualità costruttiva sculacciata.



Fonte scritta da Subhashish Bose

Lascia un commento