Ha senso semplificare le nostre elezioni e consentire il voto tramite smartphone? Sembra una buona idea in superficie, ma sarebbe al sicuro dagli hacker. Sembra che al giorno d’oggi abbiamo un’app per tutto, che ne dici di un’app per votare? Bene, questo argomento è emerso di recente al nostro Think Tank e un pensatore ha affermato;

“Devo ammettere che è molto difficile fidarsi del governo e diventa ogni giorno più difficile. Quindi posso capire completamente le complicazioni nel dare più libertà al governo, tuttavia, non penso che l’app di voto darebbe più via libertà rispetto al semplice andare a un sondaggio fisico. L’app è solo un modo più rapido per farlo e fa risparmiare all’americano medio un paio di dollari in soldi per la benzina guidando avanti e indietro.

Per quanto riguarda una “app di voto” e un uso improprio; bene, anche se solo uno strumento per migliorare l’efficienza e visto che un’app di voto sarebbe solo uno strumento per un ciclo di feed-back più veloce per governo e politici, da un lato sarebbe una cosa meravigliosa, dall’altro consente al governo di muoversi più velocemente . Uno dei motivi per cui credo che abbiamo controlli ed equilibri è rallentare la velocità del cambiamento di governo, per proteggere il governo dall’agire troppo velocemente e cogliere le persone alla sprovvista.

In un sistema ampio e complesso la stabilità è importante e se le cose cambiano molto velocemente e le persone non sono sicure smettono di spendere e le aziende smettono di investire e abbiamo problemi. Le persone che hanno fatto una pianificazione a lungo termine potrebbero essere colte da rapidi cambiamenti e perdere i loro gruzzi, ei politici possono forzare i loro programmi più velocemente, il che è anche un problema.

Immagino che dipenda da come viene utilizzato e non lo sapremmo fino a quando non lo proveremo. Esistono app per sondaggi e app per sondaggi, ma non sono ampiamente utilizzate, una volta sponsorizzate dal governo, verrebbero utilizzate sempre: la frequenza del loro utilizzo è importante, quanto spesso dovrebbero essere utilizzate e per che tipo di cose? E se i cittadini volessero rinunciare? Non votare? Non vuoi messaggi incessanti?

Quindi, proprio come la nostra apatia di voto si insedierebbe. Cosa succede quando le persone votano e la burocrazia del governo fa comunque qualcos’altro – che è tipicamente il caso, anche i progetti di legge e le leggi a Washington DC sono spesso l’esatto opposto del loro nome; “Affordable Healthcare Act”, ad esempio, niente di conveniente al riguardo. Pensa a questo.



Fonte scritta da Lance Winslow

Lascia un commento